Simic goleador, Palumbo buona personalità, partenza difficile per Diaby

"A farsi le ossa" è la rubrica settimanale che vi tiene aggiornati sulle prestazioni dei giovani blucerchiati in prestito nelle serie minori.
 di Lidia Vivaldi  articolo letto 3060 volte
Simic goleador, Palumbo buona personalità, partenza difficile per Diaby

Anche quest’anno torna puntuale la rubrica di Sampdorianews.net che vi tiene aggiornati sul rendimento dei giovani blucerchiati in prestito all’estero e nelle serie minori italiane. 

Fa subito parlare di sé il croato Lorenco Simic che si presenta ad Empoli con forte determinazione e volontà di far bene. Già alla seconda apparizione con la maglia azzurra, il difensore croato trova il suo primo gol in Italia nel pareggio per 3-3 a Palermo. Il classe 1996 impiega poco tempo ad immergersi nella realtà toscana e già dalla sfida in terra siciliana cresce individualmente e d’intesa con la squadra culminando proprio col gol che segna la chiave di volta per gli azzurri contro i rosanero; a metà del primo tempo infatti, il roccioso difensore è bravo e astuto a spiazzare la difesa avversaria e raccogliere di testa un cross sul secondo palo. Nella stessa sfida brutte notizie invece per il centrocampista del Palermo Gabriele Rolando, che in settimana ha subito una lesione ai flessori della gamba destra che lo costringerà a stare lontano dai campi di gioco per qualche tempo.

In Serie A, Federico Bonazzoli, prova a giocare un brutto scherzo alla squadra che lo ha lanciato nel calcio che conta ma senza fortuna. Buttato nella mischia negli ultimi cinque minuti di gara da mister Semplici, il giovane di Manerbio cerca di procurarsi subito l’occasione giusta, riuscendoci quasi allo scadere con una girata spalle alla porta calciata di poco fuori. La partita finisce 2-0 per l’Inter ma l’attaccante della Spal ha mostrato comunque buona crescita e maturità nel farsi trovare pronto quando chiamato in causa.

Scendendo in Serie C, tra i giovani in prestito all’Arezzo vede il campo solo l’attaccante Antonio Di Nardo nella sconfitta degli amaranto di Claudio Bellucci contro la Pistoiese, mentre si promuove come protagonista Antonio Palumbo a Trapani. Il giovane centrocampista campano, è tra gli ultimi arrivati in granata ma mister Calori lo manda in campo senza remore e lui lo ricambia con un’ottima prestazione. Nel derby siciliano contro il Sicula Leonzio, i trapanesi recriminano per tre legni colpiti ma il centrocampista della Sampdoria si mostra al pubblico di casa con ottima personalità, rendendosi protagonista di buone iniziative individuali.

In serie D, invece, Jacopo Cioce parte dalla panchina nella vittoriosa trasferta del Savona ad Arma di Taggia contro l’Argentina per 2-1.

Nei campionati esteri non parte bene il Peralada di Bambo Diaby, ancora a secco di punti dopo 4 giornate nella Segunda División spagnola. Anche nella gara esterna contro l'Elche il reparto arretrato degli champaneros mostra la sua fragilità, ed il possente difensore proveniente dalla Primavera doriana si lascia colpevolmente sorprendere in un paio di occasioni, tra cui sul primo gol messo a segno da Benja con un'elegante rovesciata.