Sabato 19 Aprile 2014
PRIMO PIANO
19 Apr 2014 15:00
Serie A TIM 2013-2014
  VS  
Catania   Sampdoria
[ Precedenti ]
DARESTE SPAZIO A FIORILLO TRA I PALI IN QUESTO FINALE DI CAMPIONATO?
  
  
  

Daily Network
© 2014
PRIMO PIANO

Iachini suona la carica: "Dobbiamo concentrarci su quello che dobbiamo fare e andare in campo per fare una grande prestazione"

Sampdorianews.net era presente alla conferenza stampa del tecnico blucerchiato
30.03.2012 15:27 di Andrea Piras  articolo letto 465 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews

Domani pomeriggio arriva al "Ferraris" la Nocerina e il match si preannuncia, come tutti gli incontri della serie B, molto difficile. Lo sa Beppe Iachini, che in conferenza stampa questo pomeriggio ha presentato l'incontro di Marassi:

"Che Nocerina mi aspetto? Il mercato di gennaio in diverse squadre ha portato qualche cambiamento. La Nocerina ha cambiato sul piano di alcuni elementi d'esperienza e qualità che ha inserito nel proprio organico, ha cambiato a livello tattico, lo schieramento: ora gioca con la difesa a quattro rispetto allo schema con cui ha vinto il campionato l'anno scorso, ovvero il 3-4-3.

La Nocerina ha cambiato un po'; ha cambiato pelle. Sta avendo un buon periodo di forma ed ha fatto risultati importanti, anche in virtù di questo noi dobbiamo fare una grande prestazione sotto tutti gli aspetti per prendere in mano partita e determinare il nostro destino, le nostre volontà e le nostre ambizioni.

Non l'avevo mai vista l'andata e non mi piace commentarla più di tanto. Non sarebbe corretto per chi c'era stato prima. Sicuramente non è stata una giornata fortunata e il risultato è stato pesatnte per la Samp però in un campionato lungo e difficile come la B ci sono giornate in cui le cose a te non vengono e gli altri trovano giornata felice.

Ci portiamo dietro il ricordo ma allo stesso tempo sappiamo che domani dovremo essere molto di più sul campo per quelle che sono oggi le nostre qualità e caratteristiche. Ci dobbiamo muovere concentrati solo su quello che è il nostro obiettivo. Quello che è stato ci serve per non ricadere più in certi errori.

Quando tu pensi troppo a queste cose forse è peggio. Dobbiamo concentrarci su quello che dobbiamo fare e andare in campo per fare una grande prestazione. Domani è una partita di un campionato per noi importante come quelle che sono state fin'ora e dobbiamo cercare di fare un risultato importante".

Importante potrebbe essere cercare di sbloccare il risultato subito in modo da non ripetere ciò che si è visto contro l'Ascoli: "Sbloccare il risultato subito è un dato importane anche perchè dal punto di vista tattico si possono cambiare gli atteggiamenti. Si creano più spazi e i nostri avversari devono fare un altro tipo di gara, magari “meno accorta”, con meno attenzione negli spazi dietro e allora può venire fuori qualcosa di diverso. Sbloccare la gara subito può andare a creare questo tipo di situazione.

I ragazzi ogni partita stanno dando il massimo di loro stessi. Preparano le partite con applicazione e concentrazione. Con l'Ascoli la vittoria non è arrivata, ma a Cittadella si, ma questo non canbia quello che faremo sempre. Fuori casa o in casa abbiamo lo stesso atteggiamento per portare a casa il maggior numero di punti".

Anche questa settimana il tecnico blucerchiato dovrà fare i conti con molte defezioni legate a squalifiche ed infortuni: "Per me queste due settimane sono state paritcolari perchè sotto questo aspetto abbiamo avuto qualche defezione sommata a qualche squalifica, ma sapete come la penso sul gurppo che va in campo: chiunque sarà chiamato in causa sa quello che deve fare, con quale mentalità e quale spirito.

È chiaro poi si spera di avere il maggior numero di ragazzi a disposizione e stiamo lavorando per far si di avere tutti a disposizione. Pozzi ieri ha un po' aumentoato l'intensità dell'allenamento, oggi ne faremo un altro e poi deciderà lo staff medico. Molto importante sarà anche il giocatore per poterci dire le sue sensazioni, se ha fastido o meno. Poi abbiamo recuperato qualche situazione di qualche ragazzo che tornava da un infortunio.

Stanno recuperando e noi cerchiamo di riportarli al top della forma e in questo senso stiamo lavorando perchè questo possa avvenire in tempi più rapidi. Per quanto riguarda le squalifiche dobbiamo stare più attenti perchè ora si cominciano ad accumulare e iniziano ad essere sempre più importanti".


Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie
 

#ESEMPREDERBY: SORIANO, ORA SEI UN CENTROCAMPISTA COMPLETO

Gioie, dolori, liberazioni, sofferenze, emozioni, delusioni che trovano il loro apice in quei 180 minuti, ma si provano, si toccano con mano, battono dentro di noi in ognuno dei 365 giorni nei gradoni delle gradinate, alla colazione al bar, al campetto con gli amici, in tv, in og...

ESCLUSIVA RSN - ASCIOTI: "IL CONVEGNO DI ROMA È STATO UNA PIETRA MILIARE PER QUANTO RIGUARDA L'OPPOSIZIONE ALLA "TESSERA DEL TIFOSO"

La "voce" della Federclubs Riccardo Ascioti non le manda a dire. Intervistato in esclusiva da Radio Sampdorianews n...

ESCLUSIVA SN - "LA ROVESCIATA SOTTO LA GRADINATA": "SAMPDORIA ATTUALMENTE SQUADRA PIÙ IN FORMA DEL CAMPIONATO. SAMP E FIORENTINA LE MIE DUE SQUADRE DEL CUORE"

Avendo raggiunto quota 40 punti in classifica, ed una salvezza praticamente conquistata, la Sampdoria può cominci...

ESCLUSIVA SN - "DAI BAZZANI SEGNA PER NOI": "LA RISPOSTA POSITIVA DEI GIOCATORI MENO IMPIEGATI DIMOSTRA CHE MIHAJLOVIC È AL CENTRO DELLO SPOGLIATOIO"

La risposta della squadra alla sconfitta di Bergamo è stata positiva, non solo per la vittoria con il Verona, ma anche...

ESCLUSIVA SN - ALDO DE SCALZI: "SALVEZZA OTTIMO TRAGUARDO. FONDAMENTALE RINNOVARE CON MIHAJLOVIC, MA PER IL FUTURO SERVE UN PORTIERE CON PIÙ CARISMA"

Ognuno di noi conosce le toccanti note di "Lettera da Amsterdam", un vero e proprio inno che la tifoseria doriana d...

SUPER HANDANOVIC SOFFOCA LA REAZIONE DELLA SAMP IN DIECI (0-4)

Partita che dura un tempo al "Ferraris" tra Samp e Inter. Succede tutto nei primi 45 minuti dove l’Inter pass...

DE SILVESTRI IN RITARDO, OBIANG DELUDE, SORIANO RESTA IN PARTITA

Da Costa 5,5: non impeccabile sul vantaggio di Icardi. Nella ripresa un rinvio corto e una presa mancata rischiano di anticip...

L'ECO DEGLI APPLAUSI. AUGURI A SHKODRAN MUSTAFI

A giudicare dalla sua sicurezza e dalla spiccata personalità con cui calca il rettangolo di gioco, Shkodran Mustafi no...
 
Juventus 87
 
Roma 79
 
Napoli 67
 
Fiorentina 58
 
Inter 53
 
Parma 51
 
Torino 48
 
Milan 48
 
Lazio 48
 
Atalanta 46
 
Hellas Verona 46
 
Sampdoria 41
 
Genoa 39
 
Udinese 38
 
Cagliari 33
 
Chievo Verona 30
 
Bologna 28
 
Livorno 25
 
Sassuolo 25
 
Catania 20

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy