VERSIONE MOBILE
tmw
 Venerdì 29 Agosto 2014
NO AL CALCIO MODERNO
31 Ago 2014 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Palermo   Sampdoria
[ Precedenti ]
BERGESSIO O OKAKA? CHI È IL TITOLARE?
  
  
  
  

NO AL CALCIO MODERNO

IN OGNI POSTO CHE ANDIAMO: la gioia promozione vissuta all'estero!

Tradizionale e ultimo appuntamento della stagione con l'analisi dei nostri corrispondenti dall'estero. E' la volta delle finalissime con il Varese.
17.06.2012 12:27 di Redazione Sampdoria News  articolo letto 439 volte

LAURA MATTIA-PARISE (SVIZZERA): Il cielo è seeeeempre più bluuuu!!!!! Che gioia siamo tornati A casa!!! La partita di ieri sera non è stata bella come la finale d'andata, ma la squadra ha tenuto bene il campo nonostante il Varese abbia cercato di metterci in difficoltà, senza per questo riuscirci, tanto è vero che nel primo tempo a parte la traversa le occasioni migliori son state le nostre. Nel secondo tempo abbiamo contenuto con calma e rischiato verso la fine con Plasmati che fortunatamente ci ha evitato i supplementari! E poi.. grande giocata di Rispoli proprio quando pensavamo di dover soffrire per altri sei minuti! Che gioia!!! Avrei tanto voluto uscire in strada e girare per le strade a strombazzare felice per far tutti partecipi alla mia gioia! Peccato non esser stata almeno in territorio italiano! Qui, mi ha fatto notare mio marito avrebbero potuto scambiarmi per una tedesca che festeggiava la vittoria della sua nazionale! :-) E ora la serie A è nostra e ne saremo protagonisti!!! Grazie ragazzi!

FIORELLO MICHEL (FRANCIA): bellissimo, bravi ragazzi, siamo tornati nel calcio dove meritiamo, il vero calcio. Grazie a Daniele Gastaldello e a Iachini in particolare, grazie Sampdoria! Ma non dimentichiamo tutto l’amore che ci ha dato Angelo Palombo!

MARC BENAVIDES INVERNON (SPAGNA): mi circonda l’euforia per l’agognata promozione in serie A, qualcosa che per lungo tempo della stagione sembrava impossibile. La squadra ha giocato una finale impeccabile ed è stata superiore al Varese che ci aveva sempre battuto in campionato. Grandi giocatori come Eder, Pozzi, Da Costa hanno cambiato gli equilibri. All’andata a Marassi la Samp ha avuto un’intensità di gioco incredibile, il Varese ha risposto colpo su colpo, ma alla fine capitan Gastaldello ci ha dato la vittoria che meritavamo e il risultato avrebbe potuto essere più ampio se Soriano avesse inquadrato la porta. A Varese la squadra ha ben controllato la partita, ha creato pericoli all’avversario e al minuto 91 si è assicurata l’obiettivo un goal di grande freddezza realizzato da Pozzi su magico assist di Rispoli. La Samp torna nel suo habitat naturale, ovvero la serie A, ci auguriamo che possa iniziare un nuovo ciclo e possiamo tornare la grande squadra rispettata da tutti. Forza Doria!

GIANCARLO PORTA (SVIZZERA): Semplicemente. Serie A. Alla fine di una stagione in chiaroscuro che però ci ha (anzi A) visti arrivare nel momento più importante in splendida forma tanto da mettere in riga il Sassuolo (+13 punti in regular season) e Varese (due vittorie su due contro di noi). Bravi i giocatori che nel ritorno ci hanno creduto, bravo il mister che ha trasmesso grinta e voglia di lottare, brava la dirigenza che ha saputo ammettere gli errori estivi correggendoli nel mercato invernale. Ed infine bravi a noi Tifosi che abbiamo sofferto (tantissimo), mugugnato (abbastanza) e finalmente possiamo gioire per il ritorno dove ci spetta!!! Godiamoci questi giorni e poi....viAAAAA una nuova stagione per luminosi traguardi! Blucerchiati ovviamente! BentornatA SampdoriAAAAAA

LEANDRO FERRARO (BRASILE): Grazie! Ero veramente depresso quest’anno. Aspettiamo  investimenti per la Serie A. Auguri a tutti blucerchiati nel mondo!!!!!!!!

ANDREA VAZZOLER (IRLANDA): E' AndAtA!!! Due stagioni da dimenticare se ne sono andate con due partite perfette giocate con un grande cuore ed una grande determinazione a raggiungere l'obiettivo (caratteristiche mancate appunto per tutto il girone di andata). Col Varese, la Sampdoria ha messo in campo la voglia di tornare in serie A e si sarebbe potuto giocare per giorni senza che il risultato finale cambiasse. Si chiude forse una delle pagine più buie della storia blucerchiata, contrassegnata da incomprensioni tra staff, squadra e tifosi ed, incomprensibili decisioni da parte della società; oggi, si volta pagina e sento che il vecchio "stile" Sampdoria sta tornando (o forse aveva solo preso una "pausa"). Mi piace dedicare questa straordinaria impresa al tecnico Iachini, che in silenzio e con il lavoro ha saputo ricostruire un gruppo e porre i giusti correttivi in una rosa che doveva essere rinnovata, ai nuovi giocatori arrivati dal mercato di gennaio, e ai vecchi rimasti con entusiasmo e voglia di riportare la squadra A casa (Gastaldello e Pozzi). Un grazie anche al vice presidente Edoardo Garrone che da grande imprenditore e uomo ha saputo gestire una stagione complicatissima con saggezza ed efficacia. GRAZIE RAGAZZI!!!

MARIUS VADUVA (ROMANIA): Siamo finalmente tornati A casa! Dopo un anno più che difficile ce l’abbiamo fatta! Personalmente ho scritto più volte che ci credevo,che possiamo arrivare ai play-off da dove tutto è possibile. Scrivevo in maggio lo scorso anno la mia lettera d'amore per la Sampdoria ed per voi,fratelli miei. Ci sono stati i più brutti momenti della storiarecente, però, io, come tutti voi, ho voluto esprimere la mia vicinanza ed l'amore per i colori più belli del mondo, proprio in quel momento di massima difficoltà..Io speravo, credevo ancora e scrivevo di una possibile ed desiderabile festa insieme a De Ferrari. Dicevo di essere totalmente d'accordo coi cambiamenti ed investimenti fatti dalla società a gennaio e speravo, stringevo i denti e stavo valutando la situazione partita dopo partita. Ho viaggiato ben 6 volte di essere a Genova con voi e per me l'obbiettivo promozione è diventato uno personale ! L'ingaggio di Iachini sia stato fondamentale, ha trasformato totalmente una squadra delusa con la sua energia e carica. Dobbiamo anche dire Grazie alla famiglia Garrone e a Sensibile che hanno fatto tesoro dai errori del passato,cambiando definitivamente in positivo la marcia e dimostrando di fare tutto il possibile per questa promozione arrivata con cosi tanta fatica ! Grazie alla mia unica e più bella famiglia del mondo,grazie a voi, fratelli miei che avete il cuore cerchiato di blu ! Grazie Sampdoria, voi tutti mi avete regalato sabato notte uno dei più belli momenti vissuti nella mia vita!

LORENZO VAN PERG (PORTOGALLO): Questo felice ,entusiasmante rItorno…dopo le tante sicurezze di settembre e le delusioni e le paure di dicembre..ha tutto di una vera e prOpria impresa. Nessuno a dicembre avrebbe scommesso uN euro sulla nostra promozione..anzi ..molti di noi vedevano una preoccupante somiglianza com la parabola discendente dell’anno prima che ci aveva relegato in serie b. Grazie a Sensibile ( acquisti finalmente decisivi e validi), alla dirigenza che ha riaperto e onerosamente i cordoni della borsa. Grazie a quel nucleo di tifosi che malgrado le contestazioni hanno sempre appoggiato la squadra. Grazie ai superstiti della grande Samp della qualificazione champion che hanno contribuito in maniera decisiva nei play off. Grazie ai nuovi che si sono immediatamente inseriti e hanno dato un volto e un’anima ad una squadra smarrita. E un GRAZIE a Beppe Iachini. Si potranno discutere certe scelte, si potranno discutere tante cose, ma una cosa resta e risalta: ha dato ad una squadra avvilita e succube il suo carisma, l’há trasformata in una squadra che “non molla” mai e gioca sino al 95’. E’ una speranza per il nuovo campionato in serie A. Fare piazza pulita di tanti, troppi exgiocatori a busta paga. Inutile sperare in recuperi meravigliosi di giocatori ormai finiti. Grazie a tutti, ma servono forze fresche, come il girone di ritorno ha ben dimostrato. E ora …ottime ferie per tutti, ci aspetta un nuovo campionato in serie A. Un ricordo particolare a quei ragazzi morti al ritorno della gara col Sassuolo. Un auspicio di pronta guarigione ai ragazzi vittime della brutalità e della stupidità di episodi violenti accaduti in città. E grazie a Sampdorianews.net per permetterci di esprimere le nostre passioni e sensazioni dall’estero.

MARC VAN DER GEEST (OLANDA): A! A! A! La storia la sappiamo tutti ormai, nessuno di voi si sarà perso le due gare contro il Varese, le partite alla fine di cui abbiamo potuto assistere ad un autentico miracolo: la Samp, arrivato al sesto posto di Serie B, si è conquistata la massima categoria dopo un anno a volte troppo buio. Rileggendo quello che ho scritto durante l’anno, è difficile da credere che la nostra stagione sia finita così. Ho imprecato, ho perso e ritrovato speranza, ho insultato dei giocatori che lo meritavano, ho criticato dei giocatori che ora meritano invece tanto gratitudine (scusa Ruspa!), ho visto crescere Obiang e Rossini e ho ammirato la grinta inesauribile di Iachini. Non posso che ringraziarli tutti per limitare l’incubo a un anno solo. Ringrazio anche voi che avete seguito questa rubrica, è stato un onore poter condividere i miei pensieri qua. Ora godiamoci il fatto di tifare i colori più belli del mondo, finalmente tornati a casa. FORZA DORIA!


Altre notizie - No al Calcio Moderno
Altre notizie
 

ASCOLTA SAMPDORIANEWS MERCATO: OSPITI STEFANO BENZI ED ENZO BUCCHIONI

E' in onda su Radio Sampdorianews la nuova puntata di "Sampdorianews Mercato". La trasmissione di oggi, ultima puntata per questa sessione di calciomercato, ha due ospiti molto graditi: il direttore di Eurosport Stefano Benzi ed il direttore di QS Enzo Buc...

ESCLUSIVA RSN - BENZI: "NON SOLO LA ROMA SU BALANTA, MA ANCHE IL TOTTENHAM. ROMAGNOLI OTTIMO ACQUISTO”

In esclusiva per Radio Sampdorianews, il direttore di Eurosport Stefano Benzi ha espresso i suoi pareri sui temi di...

ESCLUSIVA SN - "LA ROVESCIATA SOTTO LA GRADINATA”: "CON QUALCHE INNESTO IN PIÙ SI PUÒ PUNTARE AD UN OBIETTIVO MAGGIORE. PARTECIPERÒ ALLA FESTA UTC"

La scorsa stagione non era partita bene, ma dall’arrivo di Mihajlovic la Samp ha fatto un grande campionato. Gran parte del...

UNA GENEROSA SAMP S'INCHINA ALL'ATLETICO MADRID (2-0)

La 60a. edizione del Trofeo "Carranza" va all'Atletico Madrid che s'impone per due reti a zero contro una...

EDER SONTUOSO. RIECCO IL VERO OBIANG. IN DIFFICOLTÀ IL PACCHETTO ARRETRATO

Da Costa 6,5: il Como lo chiama in due occasioni all'intervento nella prima parte di gara, si fa trovare pronto, senza...

LUNGO IL SENTIERO. AUGURI A MICHELE FORNASIER

Appena 21 anni compiuti oggi, e una dozzina di presenze con la maglia della Sampdoria tra campionato e Coppa Italia sulle...
 
Atalanta 0
 
Cagliari 0
 
Cesena 0
 
Chievo Verona 0
 
Empoli 0
 
Fiorentina 0
 
Genoa 0
 
Hellas Verona 0
 
Inter 0
 
Juventus 0
 
Lazio 0
 
Milan 0
 
Napoli 0
 
Palermo 0
 
Parma 0
 
Roma 0
 
Sampdoria 0
 
Sassuolo 0
 
Torino 0
 
Udinese 0

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy