Varese, Maran sulla finale: "Questa è la partita più bella da vivere in tutta la mia carriera"

 di Filippo Montelatici  articolo letto 534 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
Varese, Maran sulla finale: "Questa è la partita più bella da vivere in tutta la mia carriera"

Alla vigilia della finale di ritorno playoff contro la Samp, il tecnico del Varese Rolando Maran ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni:

“E’ tutto nelle nostre mani - ha riportato il sito varesesport.com -. Poter giocare una partita del genere è un sogno di per sé. A Genova abbiamo dimostrato che possiamo farcela. Dobbiamo far tesoro degli errori, ma anche della prestazione. Mettendo in campo cuore e coraggio e con la spinta dei nostri tifosi ce la possiamo fare. Abbiamo solo voglia di giocarcela. Dover vincere ci agevola nel senso che ci costringe a dover fare per forza la partita ed è la cosa che sappiamo fare meglio. Saremo sfrontati e senza timore. E' difficile fare calcoli.

Non so che tipo di partita stiano preparando gli avversari. Sicuramente sarà intensa, giocata con grande forza da entrambe le squadre. Sto vivendo delle sensazioni fortissime, ma la cosa belle è che sono solo positive, non c’è ansia. Quello che provo è qualcosa che ti prende dentro e che lascia il segno. Questa è la partita più bella da vivere in tutta la mia carriera.

Ho provato diverse soluzioni, ma è ancora tutto da vedere. La preoccupazione è relativa perché sono straconvinto che chi andrà in campo farà il suo dovere. I ragazzi ci hanno stupito fino ad ora e continueranno a farlo, anche domani”.