Stalker condannato a 4 anni e 8 mesi, Quagliarella: "Giustizia è stata fatta"

 di Giuseppe D'Amico Twitter:   articolo letto 5116 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Stalker condannato a 4 anni e 8 mesi, Quagliarella: "Giustizia è stata fatta"

Si è concluso con la condanna a 4 anni e 8 mesi il processo che vedeva seduto al banco degli imputati Raffaele Piccolo, stalker che tra gli altri ricattò anche l'attaccante blucerchiato Fabio Quagliarella.

Il poliziotto, accusato di aver mandato lettere minatorie e denigratorie, è stato condannato dal tribunale di Castellammare di Stabia per i fatti accaduti durante la militanza del n.27 doriano al Napoli.

Raggiunto telefonicamente da Il Mattino, il giocatore ha così commentato la vicenda: "Adesso tutti conoscono la verità. Ora tutti sanno quello che ho patito quando ero al Napoli, fatti e cose che hanno condizionato probabilmente anche il rapporto con la società. Sono più tranquillo perché giustizia è stata fatta".