Mercoledì 23 Aprile 2014
NEWS NAZIONALI
27 Apr 2014 15:00
Serie A TIM 2013-2014
  VS  
Sampdoria   Chievo Verona
[ Precedenti ]
VI SONO PIACIUTE LE "SECONDE LINEE" CONTRO IL CATANIA?
  
  
  

Daily Network
© 2014
NEWS NAZIONALI

Reggina, Breda: "Marassi è uno stadio che dà stimoli anche se fosse un'amichevole. La Samp è un avversario da serie A"

04.05.2012 13:30 di Andrea Piras  articolo letto 207 volte
© foto di Federico De Luca

Il tecnico della Reggina Roberto Breda è intervenuto quest'oggi in conferenza stampa per presentare il lunch match di domenica al "ferraris" contro i ragazzi di Iachini. A seguire le sue parole riportate dai colleghi di tuttoreggina.com:

"Marassi è uno stadio che dà stimoli anche se fosse un'amichevole. La Samp è un avversario da serie A. L'atteggiamento deve essere quello avuto contro il Verona, poi magari non vinci, ma l'atteggiamento deve essere quello giusto. Bisogna vincere sempre, anche se le possibilità sono vicine allo zero. Gli esempi sono sotto gli occhi di tutti, cioè di squadre che hanno fatto grandi gare senza avere obiettivi di classifica.

Tutti abbiamo la coscienza apposto, giocatori e tecnici. Doveva andare così. La vita e il calcio non sono scienze esatte. Dobbiamo finire il campionato, prima di dare giudizi. Dare giudizi ora è un modo di sottrarre attenzione ed energie alle ultime quattro gare. Alla fine si potrà dire se è positiva o negativa. In questo momento, non ha senso sprecarsi in giudizi a fare analisi.

Voglio fare più punti possibili in queste quattro gare, è la mia natura. Poi, analisi, giudizi e confronti li faremo dopo. Abbiamo fatto un contratto di un anno con la società, poi ci metteremo seduti a parlare. Dobbiamo rimandare questi discorsi e pensare a domenica. Possiamo fare bene a Genova. Rizzato? Lui sta male di vedere che certe cose non vengono come in altri periodi, ma non si può fare una colpa al ragazzo.

Faccio la formazione sperando di cogliere il massimo risultato. Poi magari può giocare uno che gioca meno, ma sempre in funzione del risultato. Abbiamo caratteristiche per mettere in difficoltà la Samp. Cercheremo di fare la partita per fare bene. La Samp è una squadra con ottime individualità.

Eder sta facendo più la differenza di altri ed è un punto fisso. Ma è anche una squadra con punti deboli, sopratutto in fase difensiva e quando ha campo da difendere. Dobbiamo sfruttare gli spazi che concedono.

Nicolas Viola fuori solo per scelta tecnica. Nelle quattro partite che ho avuto, gli avversari avevano sempre mezze punte e quando c'è una mezza punta, preferisco sfruttare il gioco sugli esterni e quindi preferisco qualcuno che possa dare fastidio alla mezzapunta. Rizzo ha più caratteristiche di marcatura e incontrista, Nicolas è più bravo a fare gioco.

Delio Rossi? Ho visto tanta voglia di metterlo in croce ed è facile giudicare. Dietro ci sono degli uomini, con le proprie debolezze. In quel momento, stava perdendo contro la penultima in classifica, in una piazza particolare. Le mani non sono giustificabili sempre, ma non gli do pieno torto.

A volte i calciatori devono avere più rispetto. Sono dalla sua parte. Per natura non ho messo le mani addosso a nessuno e non condivido appieno, ma ognuno ha le sue reazioni. La squalifica è giusta, ma altri reagiscono e spesso non hanno sanzioni.

Nella mia esperienza precedente, ho ruotato tutti i centrocampisti, ora non ho potuto fare così. Ho privilegiato, a parità di caratteristiche, giocatori più in forma. De Rose e Castiglia erano da tanto che non giocavano. Non è dunque una questione sulla qualità dei ragazzi.

La Samp? Sono cresciuto nel settore giovanile della Samp e ho avuto l'opportunità di diventare un calciatore. La Reggina ha un gruppo con ottime potenzialità, che però devono dimostrare. Con i giovani il tempo è sempre relativo. Ceravolo, Campagnacci, Missiroli, Ragusa, hanno battuto il record dei loro gol.

L'anno scorso la Reggina ha fatto 61 punti e questo campionato è diverso rispetto all'anno scorso, questo di quest'anno è di qualità più elevata. Questo per dire che non è una stagione da buttare via, bisognava avere un giudizio più equilibrato. La squadra doveva solo pensare a lavorare, invece tante cose sembrano scontate.

L'obiettivo è quello di creare nei ragazzi consapevolezza di essere la Reggina. La squadra ha fatto il campionato che mediamente poteva fare, si poteva fare qualcosa di più, ma non era scontato fare questo. Bisogna lavorare come una catena di montaggio. Uno ne vendi e uno ne fai, uno ne vendi e uno ne fai. Bisogna anche andare a tentativi, prendere calciatori interessanti e valorizzarli".


Altre notizie - News Nazionali
Altre notizie
 

IL FIORILLO SHOW NON BASTA: SAMP SCONFITTA ANCHE A CATANIA (2-1)

Il Catania, molto più motivato della Samp, vince per 2-1 e spera ancora di poter dire la sua nella corsa salvezza. Nella Samp il migliore in campo per distacco è Fiorillo che si supera in numerose occasioni, evitando che il passivo fosse più severo per i bluc...

ESCLUSIVA RSN - ASCIOTI: "IL CONVEGNO DI ROMA È STATO UNA PIETRA MILIARE PER QUANTO RIGUARDA L'OPPOSIZIONE ALLA "TESSERA DEL TIFOSO"

La "voce" della Federclubs Riccardo Ascioti non le manda a dire. Intervistato in esclusiva da Radio Sampdorianews n...

ESCLUSIVA SN - "LA ROVESCIATA SOTTO LA GRADINATA": "SAMPDORIA ATTUALMENTE SQUADRA PIÙ IN FORMA DEL CAMPIONATO. SAMP E FIORENTINA LE MIE DUE SQUADRE DEL CUORE"

Avendo raggiunto quota 40 punti in classifica, ed una salvezza praticamente conquistata, la Sampdoria può cominci...

ESCLUSIVA SN - "DAI BAZZANI SEGNA PER NOI": "LA RISPOSTA POSITIVA DEI GIOCATORI MENO IMPIEGATI DIMOSTRA CHE MIHAJLOVIC È AL CENTRO DELLO SPOGLIATOIO"

La risposta della squadra alla sconfitta di Bergamo è stata positiva, non solo per la vittoria con il Verona, ma anche...

ESCLUSIVA SN - ALDO DE SCALZI: "SALVEZZA OTTIMO TRAGUARDO. FONDAMENTALE RINNOVARE CON MIHAJLOVIC, MA PER IL FUTURO SERVE UN PORTIERE CON PIÙ CARISMA"

Ognuno di noi conosce le toccanti note di "Lettera da Amsterdam", un vero e proprio inno che la tifoseria doriana d...

SUPER HANDANOVIC SOFFOCA LA REAZIONE DELLA SAMP IN DIECI (0-4)

Partita che dura un tempo al "Ferraris" tra Samp e Inter. Succede tutto nei primi 45 minuti dove l’Inter pass...

WSZOLEK, BJARNASON E SALAMON NON LASCIANO TRACCE, SANSONE RITROVATO NELLA RIPRESA

Fiorillo 8: come dopo la gara di Coppa Italia a Roma chiunque si chiederebbe “ma come fa ad essere acquistato in compro...

L'ECO DEGLI APPLAUSI. AUGURI A SHKODRAN MUSTAFI

A giudicare dalla sua sicurezza e dalla spiccata personalità con cui calca il rettangolo di gioco, Shkodran Mustafi no...
 
Juventus 90
 
Roma 82
 
Napoli 68
 
Fiorentina 58
 
Inter 56
 
Parma 51
 
Milan 51
 
Torino 49
 
Lazio 49
 
Hellas Verona 49
 
Atalanta 46
 
Sampdoria 41
 
Genoa 39
 
Udinese 39
 
Cagliari 36
 
Chievo Verona 30
 
Sassuolo 28
 
Bologna 28
 
Livorno 25
 
Catania 23

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy