Sensibile sul permesso a Romero: "Me ne aveva parlato nella scorsa primavera"

 di Andrea Piras  articolo letto 1445 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
Sensibile sul permesso a Romero: "Me ne aveva parlato nella scorsa primavera"

Non ci sarà contro il Pescara Sergio Romero che sarà in Argentina per assistere alla nascita della sua secondogenita. A fare luce sulla questione ci pensa il direttore sportivo Pasquale Sensibile che ai taccuini del Corriere Mercantile ha dichiarato:

"Il permesso concesso a Romero per l'imminente nascita del figlio è una cosa che viene da lontano. Me ne aveva parlato nella scorsa primavera, ancor prima degli spareggi promozione, chiedendomi di poter assistere la moglie in Argentina, al momento del parto, quando sarebbe venuta l'ora.

In quel momento, ovviamente, non sapevamo né dove sarei stato io né dove sarebbe stato lui, se alla Sampdoria o no, di lì a qualche mese, e in quale categoria la stessa Sampdoria avrebbe giocato.

Quindi, ai primi di giugno, Romero avrebbe affrontato 48 ore di aereo per rendersi disponibile per la finale di andata con il Varese, in una situazione particolare che vedeva Da Costa sotto diffida: un enorme segno di attaccamento alla maglia".