tmw
 Mercoledì 30 Luglio 2014
LE CRONACHE
31 Ago 2014 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Palermo   Sampdoria
[ Precedenti ]
A CHI AFFIDERESTI LA PORTA DELLA SAMP?
  
  
  
  
  

Daily Network
© 2014
LE CRONACHE

"Trofeo Morosini": Livorno prevale sul Pescara ai calci di rigore dopo l'1-1 nei 90'

dal nostro inviato a Castel di Sangro (L'Aquila).
28.07.2012 20:54 di Alberto Teti  articolo letto 2813 volte
© foto di Federico De Luca

Il Livorno si aggiudica il primo "Trofeo Morosini", sostenuto dall'entusiasmo dei suoi supporters e soprattutto animato dal vivo ricordo di Piermario Morosini.

5° rigore Pescara: Va al tiro Berardocco, che però calcia a lato alla sinistra di Trini. Sbagliando il penalty consegna il trofeo agli avversari.

4° rigore Livorno: Lignani riporta gli amaranto in vantaggio battendo l'estremo difensore pescarese, 4-3.

4° rigore Pescara: L'ex-blucerchiato Soddimo calcia un rigore di pregevole fattura, 3-3.

3° rigore Livorno: Remedi tenta un cucchiaio che entra in maniera fortunosa.

3° rigore Pescara: Togni la piazza all'incrocio per il 2-2.

2° rigore Livorno: Molinelli spiazza Savelloni per il 2-1.

2° rigore Pescara: Nielsen fredda Trini con una conclusione impeccabile 1-1.

1° rigore Livorno: Bigazzi spiazza Savelloni e sigla la prima rete.

1° rigore Pescara: Maniero calcia alla destra di Trini, che si distende e devia sul palo.

Iniziano le danze, i rigori vengono battuti nella porta antistante la curva Sud.

90' Il triplice fischio dell'arbitro fissa il punteggio sull'1-1. Serviranno i calci di rigore per decretare il vincitore della prima edizione del "Trofeo Morosini".

87' Intervento falloso di Brosco su Dell'Agnello. Punizione da posizione interessante per il Livorno; alla battuta va Schiattarella, conclusione inguardabile.

80' Ennesimo avvicendamento nelle file della Delfino, fuori Bjarnason dentro Bererdocco.

78' Grandissima occasione per i biancazzurri, che sfiorano il vantaggio con una doppia conclusione di Maniero, imbeccato con un filtrante d'esterno di Brugman. Degno di nota il duplice intervento dell'estremo difensore livornese.

69'  Valanga di cambi per il Livorno, entrano Di Bella, Lignani, Dell'Agnello, Schiattarella, Trini e Meola, escono Gemiti, Piccolo, Paulinho, Dionisi, Mazzoni e Salviato. Sostituzione anche per il Pescara con Brosco che subentra a Balzano.

65' Palla recuperata da Nielsen, che la cede a Bjarnason. Il vichingo islandese allarga per Soddimo che rientra sul destro e cerca una conclusione "alla Del Piero". Palla bloccata facilmente dall'estremo difensore avversario.

60' Girandola di cambi, nel Pescara dentro Togni, Brugman e Maniero, fuori Cascione, Abbruscato e Caprari. Prime sostituzioni anche per il Livorno con Prutsh e Belingheri che escono per far posto a Molinelli e Remedi.

56' Doppia sostituzione per la Delfino, dentro il danese Nielsen per Colucci e il centrale serbo Cosic per Capuano.

55' Occasionissima per il Livorno, con Luci che su un'invitante palla rasoterra manda a lato da pochi passi.

53' Gol annullato al Pescara a causa della posizione irregolare di Elvis Abbruscato, che aveva corretto in rete una gran botta dell'ex-doriano Danilo Soddimo.

Si parte con la seconda frazione di gioco. Nel Pescara i cambi sono tre: dentro Savelloni, Bocchetti e Soddimo, fuori rispettivamente Anania, Zanon e Celik. Il Livorno prosegue la gara con gli stessi 11.

La prima frazione di gioco si conclude sul punteggio di 1-1, con gli abruzzesi protagonisti nei primi 25 minuti, seppur con un gioco troppo macchinoso e prevedibile per una squadra di massima serie. Il trend si è invertito intorno al 30', con i giocatori in maglia amaranto che hanno tentato più volte di depositare la sfera in fondo al sacco. Ne sono venuti fuori 45' di calcio molto pragmatico, orientato più sulla fisicità che sullo spettacolo.

45' Duplice Fischio di Gavillucci di Latina, che interrompe il gioco senza minuti di recupero.

42' Ottima azione di contropiede dei toscani che porta al tiro Lambrughi. Conclusione che sorvola la traversa.

40' GOL LIVORNO: Federico Dionisi trasforma dal dischetto. Punteggio di nuovo in parità.

39' Calcio di rigore per il Livorno, causato da un intervento con il braccio del terzino abruzzese Balzano.

34' Sventagliata di Colucci verso destra che pesca un ispiratissimo Caprari. L'ala ex-Roma cerca il guizzo prima ubriacando di finte il diretto avversario, poi pennellando un cross, respinto però dai centrali amaranto.

31' Primo squillo del Livorno, che con uno schema su punizione con conclusione finale di Prutsh impensierisce Anania.

27' Conclusione di Caprari, che sfrutta un prolungamento della difesa su cross di Celik. Palla che termina sopra la traversa.

23'  GOL PESCARA: Dopo un fraseggio a centrocampo palla allargata a Zanon, che dalla destra mette un invitante cross in mezzo per Caprari che impatta alla perfezione di testa, costringendo Mazzoni ad un intervento super; il portiere toscano però non può niente sul successivo tapin di Bjarnason, che da due passi timbra il cartellino.

22' Brutta entrata di Mervan Celik, che si becca il cartellino giallo.

19' Sul cross di Zanon, Cascione manca per un soffio all'appuntamento con il gol, arrivando in sospensione con qualche attimo di ritardo.

12' Ottimo lancio di Caprari che mette in movimento Bjarnason, che vede però sfumare l'opportunità grazie alla fulminea uscita di Mazzoni.

7' Primo brivido per la difesa livornese, che trema prima su di una conclusione di Cascione, deviata, poi sul tapin di Celik, trovatosi sulla traiettoria, corretto tempestivamente in corner.

In una modesta cornice di pubblico risuona l'inno di Mameli, in segno di cordoglio per il compianto Piermario Morosini.
Subito dopo il fischio d'inizio.

PESCARA: Anania; Zanon, Capuano, Romagnoli, Balzano; Colucci, Bjarnason, Cascione; Caprari, Abbruscato, Celik. In Panchina: Savelloni, Perrotta, Soddimo, Maniero, Brosco, Bocchetti, Brugman, Mbodj Mbaye, Nielsen, Togni, Berardocco, Cosic, Lulli. All. Stroppa.

LIVORNO: Mazzoni; Salviato, Prutsh, Ceccherini, Gemiti; Belinghieri, Luci, Lambrughi, Piccolo; Paulinho, Dionisi. In panchina: Trini, Meola, Di Bella, Molinelli, Lignani, Remedi, Schiattarella, Dell'Agnello, Gioè, Bigazzi. All. Nicola 

 


Altre notizie - Le Cronache
Altre notizie
 

ESCLUSIVA SN - AG. GAVAZZI: "IL SUO OBIETTIVO È RESTARE ALLA SAMP. NON C'È NESSUNA TRATTATIVA CON LA TERNANA. CON FERRERO MI SONO TROVATO BENISSIMO"

Davide Gavazzi lavora per farsi trovare pronto ad un nuovo inizio in blucerchiato, e per lasciarsi alle spalle l'infortunio che ne ha condizionato la preparazione estiva. Nonostante il problema fisico accusato, i rumors di mercato circolati attorno al centrocampista racc...

ESCLUSIVA SN - CACCIATORE: "QUA PER METTERMI IN GIOCO. STIAMO CERCANDO DI FARE QUELLO CHE CI CHIEDE IL MISTER"

A Bardonecchia si lavora. La Samp di Sinisa Mihajlovic sta preparando il campionato. Fra i graditi ritorni in casa...

ESCLUSIVA SN - "LA ROVESCIATA SOTTO LA GRADINATA”: "CON QUALCHE INNESTO IN PIÙ SI PUÒ PUNTARE AD UN OBIETTIVO MAGGIORE. PARTECIPERÒ ALLA FESTA UTC"

La scorsa stagione non era partita bene, ma dall’arrivo di Mihajlovic la Samp ha fatto un grande campionato. Gran parte del...

ESCLUSIVA SN - AG. BRIGNOLI: "LA SAMP LO HA SEGUITO MOLTO DURANTE LO SCORSO CAMPIONATO, AL MOMENTO NON C'È NULLA. GENOVA FASCINO PARTICOLARE"

La situazione portieri in casa Samp resta complessa e ingarbugliata. Numerosi sono gli interrogativi da sciogliere, prima di...

PRODEZZE ED ERRORI: PARI PIROTECNICO AD UDINE (3-3)

Termina la stagione dei blucerchiati con un pareggio. Tripletta di Di Natale per l'Udinese, e reti di Okaka, Eder e Soriano...

OKAKA MAESTOSO, FIORILLO STREPITOSO, HARAKIRI DI WSZOLEK

Fiorillo 7,5: riscatta la prestazione negativa offerta con il Napoli con una serata di straordinari. L'Udinese, che gode...

LEGGENDE BLUCERCHIATE: AUGURI A GIANLUCA VIALLI

Nell'almanacco dei campioni blucerchiati si merita la copertina, insieme al "gemello del goal" Roberto...
 
Atalanta 0
 
Cagliari 0
 
Cesena 0
 
Chievo Verona 0
 
Empoli 0
 
Fiorentina 0
 
Genoa 0
 
Hellas Verona 0
 
Inter 0
 
Juventus 0
 
Lazio 0
 
Milan 0
 
Napoli 0
 
Palermo 0
 
Parma 0
 
Roma 0
 
Sampdoria 0
 
Sassuolo 0
 
Torino 0
 
Udinese 0

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy