VERSIONE MOBILE
tmw
 Venerdì 27 Marzo 2015
IL SALOTTO DELLA SUD
04 Apr 2015 18:30
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Fiorentina   Sampdoria
[ Precedenti ]
SCEGLI IL TUO SAMPDORIA MVP DI SAMP- INTER!
  
  
  
  
  
  
  

IL SALOTTO DELLA SUD

ESCLUSIVA SN - Pagliuca: "Squadra ha un po' speculato sull'1-0, Da Costa affidabilissimo, Rispoli un torello. Varese ha strameritato la finale"

03.06.2012 18:35 di Diego Anelli  articolo letto 1556 volte

Gianluca Pagliuca era ieri presente sulle tribune del "Braglia" per seguire dal vivo il ritorno della semifinale play-off della Sampdoria contro il Sassuolo. Non potevano mancare una disamina completa della sfida e le sue sensazioni in vista della finalissima. Sampdorianews.net ha avuto l'onore di intervistare in esclusiva il portiere dello Scudetto Blucerchiato:

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DELL'ARTICOLO CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.SAMPDORIANEWS.NET    

Gianluca, la tua disamina sulla partita che ha consentito alla Sampdoria di staccare il pass per la finale dopo 96 minuti ricchi di patemi. “La partita si è subito messa in discesa per la Samp grazie a quel rigore che pare c’era e non c’era, averlo realizzato ha spianato la strada verso la finale, ma poi i giocatori si sono un po’ troppo accontentati, la squadra ha un po’ “speculato” sull’1-0, mentre era il momento di colpire nuovamente il Sassuolo. Nella ripresa si è subito il goal del pareggio e a quel punto è subentrata la paura di non farcela e nel finale gli uomini di Pea hanno sbagliato un goal clamoroso per andare in finale. È normale che dopo essere passati in vantaggio la squadra si sia sentita ancora più sicura dell’obiettivo, ma avrebbe dovuto chiudere la gara colpendo ancora l’avversario. Da Costa perdeva tempo ad ogni rinvio, diventa pericoloso subire goal quando manca ancora mezz’ora al termine, perché subentra la paura, si fa fatica. Iachini ha azzeccato il cambio sostituendo Pozzi con Pellè, il quale ha fatto respirare la squadra con il suo gioco”.

Da Costa ha salvato la baracca in un paio di circostanze, soprattutto durante il forcing nero-verde della ripresa. “Sull’1-0 ha compiuto una parata importantissima, si è rivelato molto sicuro, affidabilissimo, ma lo sapevo già, aveva dimostrato ottime cose in precedenza, davanti si ritrova Romero, un portiere di caratura internazionale, ma ha dimostrato di non essergli di meno.

Grande merito della rimonta blu cerchiata va sicuramente attribuito a mister Iachini, sei d’accordo? “Ricordo ancora Pescara – Sampdoria un lunedì sera prima di Natale, chiesi a Iachini se si fosse pentito della scelta, mi rispose di “No”, nei suoi occhi vidi grande ottimismo, dopo quella partita cominciò pian piano la grande rimonta che ha portato ai play-off. Sotto il profilo dei valori tecnici la Samp è la più forte, ma ora un’identità di gioco, la consapevolezza dei propri mezzi, la vedo leggermente favorita in finale, anche se il Varese, che ne dica Mandorlini, ha strameritato la finale, Rafael ha compiuto 5-6 interventi miracolosi”.

In molti prima dei play-off speravano di incontrare il Varese in un’ipotetica finale, ma col senno di poi vedendo il Verona in difficoltà… “Sarà un impegno molto difficile, sta emergendo la brillantezza del Varese, trascinato dai suoi giovani e da un grande entusiasmo, è un organico dalle ottime credenziali, in campionato in entrambe le sfide sono stati i lombardi ad avere la meglio, spero che la legge dei numeri dia ragione alla Samp che faccia leva sulla propria esperienza per evitare un altro anno in B che sarebbe davvero triste, tutti devono moltiplicare le proprie forze per raggiungere l’obiettivo”.

Tornando alla sfida di ieri, chi ti ha impressionato maggiormente tra le file blucerchiate? “Da Costa l’ho visto molto bene e tra i più in forma, visti i voli transoceanici di Romero, ci penserei bene su chi affidarmi in finale, scegliere l’argentino potrebbe risultare rischioso vista la stanchezza dei voli dovendosi giocare il campionato in due partite. Molto bene Rispoli, non l’avevo mai visto dal vivo, è un torello, va, torna, ha una grande forza nelle gambe, è deciso, bene anche Gastaldello, non mi è piaciuto molto Obiang, molto disordinato, l’ho visto meglio in molte altre occasioni, come del resto posso dire di Juan Antonio e Pozzi, anche loro hanno offerto prove migliori in precedenza, non è stata una grande Sampdoria. Buona invece la fase difensiva”.

Dopo la tua presenza al “Braglia” seguirai dal vivo la Sampdoria anche in occasione delle finali? “Mi sarebbe piaciuto venire, sono stato invitato mercoledì, ma, causa impegni scolastici in famiglia, non credo di farcela, ma le guarderò in tv e farò un grandissimo tifo. Ieri a Modena sono stato contento di essere venuto e aver portato bene”.


Altre notizie - Il Salotto della Sud
Altre notizie
 

ESCLUSIVA SN - PRIMAVERA, CORSINI: "IL NOSTRO GIRONE È IL PIÙ COMPETITIVO, LA FORZA DEL GRUPPO È FONDAMENTALE. FELICE DI INDOSSARE QUESTA MAGLIA"

Un suo tocco al volo, un pallonetto dalla parabola perfetta a pochi giri di lancetta dal 90' di Sampdoria-Trapani, ha regalato alla Primavera di mister Chiesa un'importante vittoria per la classifica e per il morale. Il settimo centro in campionato è valso ad Andrea Corsini anche...

ESCLUSIVA SN - DG PESCARA: "SU BRUGMAN E MEMUSHAJ ALMENO 4-5 SQUADRE DI A, NON SOLO LA SAMP"

Nei giorni scorsi, i rumors di mercato hanno accostato i calciatori Brugman e Memushaj del Pescara alla Sampdoria come...

ESCLUSIVA SN - MARAZZINA: "ROMA E SAMP PIÙ VOTATE AD ATTACCARE. BLUCERCHIATI POSSONO PUNTARE ALL'EUROPA LEAGUE"

E’ stato uno dei protagonisti di quel Chievo delle meraviglie che nella stagione 2001/2002 fu capace di raggiungere lo...

UN SILURO DI EDER PROIETTA LA SAMP DOVE SI PUÒ SOGNARE (1-0)

Live testuale su Sampdorianews.net, cronaca sulle frequenze di Radio19, Sampdorianews.net invita i propri lettori a seguire...

ETO'O IMMARCABILE, MURIEL REGALA MAGIE, ACQUAH ONNIPRESENTE

Viviano 6,5: i principali pericoli arrivano dai tentativi da fuori di Guarin. Sulla fucilata dal limite nella prima frazione...

UNA FRECCIA DA SCOCCARE. AUGURI A DUNCAN, FORZA DELLA NATURA

L'anno di nascita è il 1993, ma Joseph Alfred Duncan sta bruciando le tappe e, a ventidue anni compiuti oggi,...
 
Juventus 67
 
Roma 53
 
Lazio 52
 
Sampdoria 48
 
Napoli 47
 
Fiorentina 46
 
Torino 39
 
Milan 38
 
Inter 37
 
Genoa (-1) 37
 
Palermo 35
 
Empoli 33
 
Udinese (-1) 33
 
Chievo Verona 32
 
Sassuolo 32
 
Hellas Verona 32
 
Atalanta 26
 
Cagliari 21
 
Cesena 21
 
Parma (-2) 9*
Penalizzazioni
 
Parma -3

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.