VERSIONE MOBILE
tmw
 Venerdì 19 Settembre 2014
I COLORI DEI NOSTRI CAMPIONI
21 Set 2014 15:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Sassuolo   Sampdoria
[ Precedenti ]
SCEGLI IL TUO SAMPDORIA MVP DI SAMP - TORINO!
  
  
  
  
  
  
  
  

I COLORI DEI NOSTRI CAMPIONI

Le chiavi del centrocampo. Auguri a Pedro Obiang, la rivelazione

27.03.2012 08:15 di Serena Timossi  articolo letto 780 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ha appena vent'anni, Pedro Obiang. Vent'anni e le chiavi del centrocampo della Sampdoria. Chiamato a raccogliere l'eredità di Angelo Palombo in mezzo al campo, il giovane talento della cantera dell'Atletico Madrid ha impressionato tifosi e addetti ai lavori con il suo mix di qualità vincenti.

L'esordio in prima squadra, con Di Carlo in panchina, il 12 settembre 2010 nell'ostica trasferta contro la Juventus, aveva già mostrato un centrocampista di grande personalità, tutt'altro che intimidito nel misurarsi per la prima volta con la massima serie di fronte ad un avversario blasonato. Per blindarlo, la società blucerchiata aveva provveduto a fargli firmare un prolungamento quinquennale del contratto poco prima dell'inizio della gara con la Vecchia Signora.

Archiviata la stagione della retrocessione, la fiducia ad Obiang è stata una delle poche scelte di Atzori rivelatesi felici, anche se il tecnico di Collepardo non ha probabilmente avuto il coraggio di schierarlo con più frequenza nel periodo in cui Palombo era decisamente sottotono. A onor del vero, nel periodo della panchina di Atzori il centrocampista di origine equatoguineana ha dovuto fare i conti anche con alcuni infortuni che ne hanno precluso l'utilizzo in diverse occasioni. 

Dopo le cessioni di gennaio, Pedro si è trasformato in un punto fermo per Iachini, con il compito di dettare i tempi della manovra blucerchiata cercando la profondità per favorire gli inserimenti degli attaccanti e contrastare gli avversari in fase di non possesso.

Perico, come viene soprannominato, ha mosso i primi passi nel mondo del calcio nelle giovanili dell'Atletico Madrid, club da cui la Samp lo ha prelevato nel 2008 con un esborso di circa 130.000 euro, battendo la concorrenza di società militanti in Premier League come Arsenal, Chelsea e Liverpool. Sebbene le sue doti fossero visibili fin dalle prime apparizioni, il primissimo impatto con il campionato Allievi prima e Primavera in seguito è stato ostico, per la necessità di adattare i ritmi di gioco alla nuova realtà italiana.

Oggi ci troviamo di fronte a qualcosa di più di una delle tante promesse o speranze, perché Obiang ha saputo trasformarsi in elemento affidabile e prezioso e, con Romero, Gastaldello e Pozzi, costituisce la spina dorsale della formazione blucerchiata. La cadetteria è senza dubbio un'occasione importante per il centrocampista di Alcalà de Hanares, che sta lavorando sul rettangolo verde per garantirsi un futuro brillante fatto di traguardi graduali, che si costruiscono ogni giorno sudando in allenamento e lottando in partita, coniugando cuore e cervello, grinta e professionalità.

Non commettiamo però l'errore di gravarlo di troppe responsabilità o essere continuamente alla ricerca di nuovi idoli che sostituiscano i precedenti; la squadra funziona come il corpo umano: tutte le parti sono funzionali e utili. Il cuore pulsante restano i tifosi, gli unici in grado di pompare entusiasmo nelle vene. Sempre presenti e indelebili come i colori che sostengono.


Altre notizie - I Colori dei Nostri Campioni
Altre notizie
 

ESCLUSIVA SN - DIANA: "FLACHI È NELLA STORIA DELLA SAMP, IL SIMBOLO DELLA RINASCITA. FERRERO MI HA FAVOREVOLMENTE COLPITO"

Arrivato dal Parma nel 2003 forse un po' in sordina, Aimo Diana è stato capace di entrare nel cuore dei tifosi raccogliendo novantaquattro presenze e siglando sedici gol in tre stagioni. Ex compagno di Francesco Flachi, Sampdorianews.net ha avuto il piacere di parlare con lui del...

ESCLUSIVA SN - LOMBARDO: "GIUSTO SALUTARE FLACHI NELLO STADIO IN CUI È STATO IL TRASCINATORE. LA SAMP HA MOSTRATO CONTINUITÀ DI CRESCITA E MENTALITÀ"

Uno dei personaggi simbolo della SampD’Oro, rimasto impresso nel cuore dei tifosi blucerchiati per il grande attaccamento ai...

ESCLUSIVA SN - FLACHI: "LA SAMP PUÒ AMBIRE ANCHE AL SESTO-SETTIMO POSTO. SILVESTRE GIOCATORE IMPORTANTE"

Ogni generazione ha i suoi miti calcistici. Per una grande fetta di Sampdoriani, compreso chi scrive, l'eroe blucerchiato...

ESCLUSIVA SN - TONETTO: "SO COSA RAPPRESENTA FLACHI PER GENOVA, PARAGONABILE A TOTTI PER ROMA. SONO UN GRANDE ESTIMATORE DI OKAKA"

Nei due anni di militanza alla Samp ha lasciato ai tifosi blucerchiati il ricordo di una prestigiosa vittoria contro il Milan...

CLASSE E VOGLIA DI NON MOLLARE MAI: SAMPDORIA - TORINO 2-0

Un'ottima Sampdoria, concreta e cinica batte per 2-0 un volenteroso Torino. Una punizione di Gabbiadini e una perla da...

SILVESTRE GUIDA LA DIFESA. SORIANO È OVUNQUE, OBIANG IN CRESCITA

Viviano 6: il Torino non lo costringe a nessun intervento degno di nota. In qualche occasione preferisce non azzardare...

VOGLIO UNA VITA...BLUCERCHIATA. AUGURI A VASCO REGINI

La scorsa stagione è stata da incorniciare per Vasco Regini, che sul campo è riuscito a ritagliarsi uno spazio...
 
Milan 6
 
Juventus 6
 
Roma 6
 
Inter 4
 
Sampdoria 4
 
Atalanta 4
 
Hellas Verona 4
 
Lazio 3
 
Napoli 3
 
Udinese 3
 
Chievo Verona 3
 
Cesena 3
 
Cagliari 1
 
Palermo 1
 
Genoa 1
 
Fiorentina 1
 
Torino 1
 
Sassuolo 1
 
Parma 0
 
Empoli 0

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy