VERSIONE MOBILE
tmw
 Sabato 28 Febbraio 2015
I COLORI DEI NOSTRI CAMPIONI
01 Mar 2015 15:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Atalanta   Sampdoria
[ Precedenti ]
SCEGLI IL TUO SAMPDORIA MVP DI SAMP - GENOA!
  
  
  
  
  
  

I COLORI DEI NOSTRI CAMPIONI

Le chiavi del centrocampo. Auguri a Pedro Obiang, la rivelazione

27.03.2012 08:15 di Serena Timossi  articolo letto 863 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ha appena vent'anni, Pedro Obiang. Vent'anni e le chiavi del centrocampo della Sampdoria. Chiamato a raccogliere l'eredità di Angelo Palombo in mezzo al campo, il giovane talento della cantera dell'Atletico Madrid ha impressionato tifosi e addetti ai lavori con il suo mix di qualità vincenti.

L'esordio in prima squadra, con Di Carlo in panchina, il 12 settembre 2010 nell'ostica trasferta contro la Juventus, aveva già mostrato un centrocampista di grande personalità, tutt'altro che intimidito nel misurarsi per la prima volta con la massima serie di fronte ad un avversario blasonato. Per blindarlo, la società blucerchiata aveva provveduto a fargli firmare un prolungamento quinquennale del contratto poco prima dell'inizio della gara con la Vecchia Signora.

Archiviata la stagione della retrocessione, la fiducia ad Obiang è stata una delle poche scelte di Atzori rivelatesi felici, anche se il tecnico di Collepardo non ha probabilmente avuto il coraggio di schierarlo con più frequenza nel periodo in cui Palombo era decisamente sottotono. A onor del vero, nel periodo della panchina di Atzori il centrocampista di origine equatoguineana ha dovuto fare i conti anche con alcuni infortuni che ne hanno precluso l'utilizzo in diverse occasioni. 

Dopo le cessioni di gennaio, Pedro si è trasformato in un punto fermo per Iachini, con il compito di dettare i tempi della manovra blucerchiata cercando la profondità per favorire gli inserimenti degli attaccanti e contrastare gli avversari in fase di non possesso.

Perico, come viene soprannominato, ha mosso i primi passi nel mondo del calcio nelle giovanili dell'Atletico Madrid, club da cui la Samp lo ha prelevato nel 2008 con un esborso di circa 130.000 euro, battendo la concorrenza di società militanti in Premier League come Arsenal, Chelsea e Liverpool. Sebbene le sue doti fossero visibili fin dalle prime apparizioni, il primissimo impatto con il campionato Allievi prima e Primavera in seguito è stato ostico, per la necessità di adattare i ritmi di gioco alla nuova realtà italiana.

Oggi ci troviamo di fronte a qualcosa di più di una delle tante promesse o speranze, perché Obiang ha saputo trasformarsi in elemento affidabile e prezioso e, con Romero, Gastaldello e Pozzi, costituisce la spina dorsale della formazione blucerchiata. La cadetteria è senza dubbio un'occasione importante per il centrocampista di Alcalà de Hanares, che sta lavorando sul rettangolo verde per garantirsi un futuro brillante fatto di traguardi graduali, che si costruiscono ogni giorno sudando in allenamento e lottando in partita, coniugando cuore e cervello, grinta e professionalità.

Non commettiamo però l'errore di gravarlo di troppe responsabilità o essere continuamente alla ricerca di nuovi idoli che sostituiscano i precedenti; la squadra funziona come il corpo umano: tutte le parti sono funzionali e utili. Il cuore pulsante restano i tifosi, gli unici in grado di pompare entusiasmo nelle vene. Sempre presenti e indelebili come i colori che sostengono.


Altre notizie - I Colori dei Nostri Campioni
Altre notizie
 

ESCLUSIVA SN: JACOBELLI: "IL RAPPORTO ETO'O - MIHAJLOVIC MI SEMBRA UN NATURALE PROCESSO DI CONOSCENZA RECIPROCA. NEL DERBY HO VISTO UNA SQUADRA IN RIPRESA"

Passata la sbornia di emozioni che un derby, peraltro rinviato e giocato dopo tre giorni, porta con sè, la Sampdoria deve tornare a concentrarsi sul campionato, per riprendere l'inseguimento al sogno europeo che dalle parti di Genova si comincia ad accarezzare per davv...

#ÈSEMPREDERBY: "ACQUAH, APPENA ARRIVATO MA GIÀ FONDAMENTALE"

Gioie, dolori, liberazioni, sofferenze, emozioni, delusioni che trovano il loro apice in quei 180 minuti, ma si...

ESCLUSIVA SN - "CON IL ROSSO NON SI PASSA": "L'ESITO DEL DERBY VA OLTRE IL MOMENTO DELLE SQUADRE. UNA FORTUNA AFFRONTARE QUELL'EMOZIONE"

Sampdoria e Genoa arrivano al derby in due momenti di forma diversi, ma io credo che questo tipo di partite vadano al di...

ESCLUSIVA SN - ŽIVKOVIĆ: "UN GOL NEL DERBY RESTA NELLA STORIA. MIHAJLOVIC HA FATTO UN GRANDE LAVORO, SAPRÀ MOTIVARE LA SQUADRA"

Ogni tifoso di calcio sa che per fare la storia non serve necessariamente un grande nome, o un 10 sulle spalle. A volte sono...

LA SAMP FA E DISFA. SCONFITTI 2-1, SERVE LA VERA SAMP

Live testuale su Sampdorianews.net, cronaca sulle frequenze di Radio19, Sampdorianews.net invita i propri lettori a seguire...

VIVIANO CHE COLPO DI RENI. ACQUAH NON SI FERMA MAI, EDER CI CREDE SEMPRE

Viviano 7: incolpevole sul goal, risponde presente su Niang in due occasioni nel corso della prima frazione. Trasmette...

CONCENTRATO SUL PRESENTE. AUGURI A SERGIO ROMERO

Destino singolare, quello di Sergio Romero, portiere titolare dell’Argentina vice campione del mondo che da diverse...
 
Juventus 57
 
Roma 48
 
Napoli 45
 
Lazio 40
 
Fiorentina 39
 
Genoa 36
 
Sampdoria 36
 
Inter 35
 
Milan 33
 
Torino 33
 
Palermo 33
 
Sassuolo 29
 
Udinese (-1) 28
 
Empoli 27
 
Hellas Verona 25
 
Chievo Verona 24
 
Atalanta 23
 
Cagliari 20
 
Cesena 16
 
Parma (-1) 10*
Penalizzazioni
 
Parma -1

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.