Mercoledì 16 Aprile 2014
I COLORI DEI NOSTRI CAMPIONI
19 Apr 2014 15:00
Serie A TIM 2013-2014
  VS  
Catania   Sampdoria
[ Precedenti ]
DARESTE SPAZIO A FIORILLO TRA I PALI IN QUESTO FINALE DI CAMPIONATO?
  
  
  

Daily Network
© 2014
I COLORI DEI NOSTRI CAMPIONI

La vittoria più importante. Nenad Krsticic, il combattente

03.09.2012 08:30 di Serena Timossi  articolo letto 1035 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoJuveStabia.it

Ventidue anni e alle spalle un'esperienza di vita difficile e dolorosa, da cui è uscito vittorioso, segnando il goal più importante della sua carriera. Nenad Krsticic si sta affermando nel mondo del calcio con la maglia della Sampdoria, crescendo di partita in partita e lottando caparbiamente su ogni pallone; sia Iachini la scorsa stagione sia Ferrara in quella il cui sipario si è appena alzato, ne hanno intuito le potenzialità, ritenendolo già abbastanza maturo da contribuire alle sorti della Samp, al pari di altri elementi provenienti dalle giovanili blucerchiate come Obiang e Soriano.

Krsticic si affaccia al mondo del calcio in Serbia, tra le file dell'OFK Belgrado, mettendosi in luce come miglior assistman del campionato e guadagnandosi l'appellativo di "erede di Boban" per le sue doti da centrocampista polivalente. Le sue potenzialità vengono notate dalla dirigenza blucerchiata, che ne acquista il cartellino nel 2008, aggregandolo alla formazione Primavera.

Tutto procede per il meglio, finché, dopo aver subito un'operazione al menisco, Nenad lamenta forti dolori all'addome e inappetenza. I sintomi insospettiscono il responsabile dell'area sanitaria della Samp, il dottor Amedeo Baldari, che decide di effettuare immediatamente degli accertamenti. Il referto è raggelante: un linfoma aggressivo, di quelli che lasciano poche speranze. Per il diciottenne Nenad è il Natale più buio ma, grazie al sostegno delle persone care, alle cure e, soprattutto, alla sua grande forza d'animo, un anno e mezzo dopo il centrocampista è guarito ed è di nuovo pronto a prendere per mano il sogno di affermarsi nel mondo del calcio.

Nel giugno 2010 torna al goal, segnando la rete del 3-2 sul Milan che regala alla Primavera blucerchiata la qualificazione alla semifinale di campionato. Gli occhi faticano a contenere la commozione per quel goal che simboleggia la rinascita, la capacità di reagire di fronte all'incubo, il grido d'amore per il calcio e per la vita. 

Nella scorsa stagione Krsticic è stato uno degli artefici della svolta, mettendosi al servizio della squadra quando chiamato in causa, mostrando grinta, buona tecnica e duttilità. Con l'arrivo di Ferrara e l'adozione di un nuovo schieramento tattico, il giovane centrocampista è stato spesso impiegato nelle amichevoli estive e nella trasferta di S.Siro contro il Milan come esterno d'attacco, sacrificandosi con profitto in quello che non è il suo ruolo prediletto. Il centrocampista serbo è uno degli elementi su cui la società punta per il futuro, tanto che il suo contratto è stato recentemente prolungato sino a giugno 2016.

Una giovane promessa che continua la sua strada con umiltà, ma consapevole della propria forza. Se è vero che la vittoria più bella è sempre quella che deve ancora venire, Krsticic sicuramente ha già ottenuto quella più importante sul campo, più ostico e imprevedibile di qualsiasi altro, della vita.


Altre notizie - I Colori dei Nostri Campioni
Altre notizie
 

AUDIO - ASCOLTA LA 24° PUNTATA DI DALE DORIA: OSPITI MAURIZIO MEDULLA E RICCARDO ASCIOTI

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LA PUNTATA E LE INTERVISTE ESCLUSIVE A RICCARDO ASCIOTI E MAURIZIO MEDULLA Ritorna con un appuntamento settimanale "Dale Doria", trasmissione di Radio Sampdorianews condotta in studio da Andrea Piras. Commenteremo la sconfitta interna contro ...

ESCLUSIVA RSN - FERRI: "LA SAMP AL MOMENTO NON HA OBIETTIVI CONCRETI, DI CONSEGUENZA LA SQUADRA SI SVUOTA DI MOTIVAZIONI"

Il doppio ex della sfida Samp-Inter, in cartellone domenica prossima al "Ferraris", Riccardo Ferri ha provato a spi...

ESCLUSIVA SN - "LA ROVESCIATA SOTTO LA GRADINATA": "SAMPDORIA ATTUALMENTE SQUADRA PIÙ IN FORMA DEL CAMPIONATO. SAMP E FIORENTINA LE MIE DUE SQUADRE DEL CUORE"

Avendo raggiunto quota 40 punti in classifica, ed una salvezza praticamente conquistata, la Sampdoria può cominci...

ESCLUSIVA SN - "DAI BAZZANI SEGNA PER NOI": "LA RISPOSTA POSITIVA DEI GIOCATORI MENO IMPIEGATI DIMOSTRA CHE MIHAJLOVIC È AL CENTRO DELLO SPOGLIATOIO"

La risposta della squadra alla sconfitta di Bergamo è stata positiva, non solo per la vittoria con il Verona, ma anche...

ESCLUSIVA SN - "CON IL ROSSO NON SI PASSA": "A BOGLIASCO COME TORNARE A CASA. MUSTAFI MI PIACE UN SACCO. SAKIC È RIMASTO QUELLO DI UN TEMPO"

Oggi sono venuto a Bogliasco per il provino di tre miei ragazzi esordienti 2001, ogni volta che passo per il Mugnaini è...

ESCLUSIVA RSN - BECCALOSSI: "SAMP-INTER SARÀ UNA PARTITA APERTA, MIHAJLOVIC È UNO DEI MIGLIORI ALLENATORI IN CIRCOLAZIONE"

Samp e Inter, due squadre in cerca di riscatto dopo l'ultima giornata di campionato, a confronto domenica prossima al &qu...

LAZIO PIÙ CONCRETA: I 3 PUNTI VANNO AI BIANCOCELESTI IN 10 (2-0)

Una discreta prova della Sampdoria che fino al gol di vantaggio della Lazio aveva dominato. Con questa sconfitta blucerchiati...

DE SILVESTRI IN RITARDO, OBIANG DELUDE, SORIANO RESTA IN PARTITA

Da Costa 5,5: non impeccabile sul vantaggio di Icardi. Nella ripresa un rinvio corto e una presa mancata rischiano di anticip...

AUGURI A RODRIGUEZ, RIVELAZIONE SUDAMERICANA CHE ALLA SAMP NON HA BRILLATO

Il suo rendimento con la maglia dell'Universidad de Chile era eccellente: 97 presenze e 22 reti nell'arco di tre stag...
 
Juventus 87
 
Roma 79
 
Napoli 67
 
Fiorentina 58
 
Inter 53
 
Parma 51
 
Torino 48
 
Milan 48
 
Lazio 48
 
Atalanta 46
 
Hellas Verona 46
 
Sampdoria 41
 
Genoa 39
 
Udinese 38
 
Cagliari 33
 
Chievo Verona 30
 
Bologna 28
 
Livorno 25
 
Sassuolo 25
 
Catania 20

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy