Bollini: "La Lazio mi ha proposto progetti importanti nell'immediato per la Primavera, e..."

 di Andrea Piras  articolo letto 509 volte
© foto di Luca Gambuti/Image Sport
Bollini: "La Lazio mi ha proposto progetti importanti nell'immediato per la Primavera, e..."

Intervistato in esclusiva dalla nostra redazione nazionale tuttomercatoweb, l'allenatore della Primavera della Lazio, ed ex blucerchiato, Alberto Bollini ha commentato le voci di mercato:

"È stato davvero difficile decidere l'attenzione del Gubbio mi ha riempito d'orgoglio perché ho conosciuto dirigenti onesti, seri, che vogliono davvero il bene della squadra della loro città. E hanno programmi interessanti e ambiziosi. Il Direttore Sportivo Giammarioli è dinamico, ha tanta voglia di fare e soprattutto mi ha dimostrato una conoscenza tecnica e professionale davvero eccellenti, così come la cordialità, la disponibilità e l'intelligenza del Direttore Generale Pannacci.

Le premesse per chiudere la trattativa c'erano tutte? Sicuramente, ed è stato proprio questo il mio cruccio maggiore. Dire di no a gente che vedi che gli si illuminano gli occhi quando parlano del Gubbio. Dirigenti che nonostante la cocente retrocessione si sono già rimboccati le maniche e vogliono riprovarci con grande slancio e generosità. E poi la gente di Gubbio mi è subito piaciuta. Questione di empatia.

Però la Lazio mi ha proposto progetti importanti nell'immediato per la Primavera, e in futuro con evoluzioni e possibili sviluppi ai quali professionalmente non potevo dire di no. Ma Gubbio non lo dimenticherò mai. In che senso? L'ho detto e lo farò: acquisterò un abbonamento per seguire i rossoblù e quando gli impegni me lo permetteranno salirò al Barbetti a tifare Gubbio".